Quando hai la possibilità di visitare un’isola come la Sardegna, dove mare e montagna creano un mix perfetto, il cibo che hai a disposizione è un mix perfetto.

Uno dei più celebrati vini al mondo deve la sua notorietà alla famiglia Biondi Santi che lo commercializzò a partire dalla metà dell’Ottocento.

Il caffè giunse sulle rive del Golfo con Maria Carolina d’Asburgo-Lorena, che nel 1768 sposò Ferdinando di Borbone.

Dolce, delicato e aromatico, il Pistacchio di Bronte, conosciuto anche come “oro verde” della Sicilia rappresenta il 90% della coltivazione in Italia.

Per chi non lo sapesse la pita greca non è solo il classico pane greco ma è in realtà uno dei prodotti principali utilizzati in tutto il Medio Oriente, infatti da qualcuno viene anche chiamato “pane arabo”.

Il cannolo siciliano, simbolico dessert dell’isola della Sicilia, ha alle spalle origini e leggende molto antiche e ancora discusse.

Ci sono ricette iconiche che nel tempo assumono un valore identitario come i tradizionali Malloreddus o gnocchetti sardi.

Une delle ricette più famose della Sardegna è la Mazza Frissa, ottenuta solo con tre ingredienti: panna vaccina, farina di grano duro e sale. Scopri di più!

La Sicilia offre innumerevoli bellezze, anche da gustare! La tradizione culinaria è molto vasta e la sua attrazione principale è lo street food di Palermo

Dal 7 al 10 novembre, si svolgerà la terza edizione di Wineup Expo, il format nato per raccontare le eccellenze enogastronomiche della Sicilia